Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor
recensioni
Battlefield 2042

Battlefield 2042

Anche se sprovvisto di campagna, le sue tre modalità online mostrano molte promesse.

HQ
HQ

È abbastanza surreale pensare che Battlefield 2042 sia stato lanciato (in accesso anticipato). Questa volta EA ha adottato una strategia di marketing un po' curiosa, descrivendo solo vagamente le tre modalità principali dello sparatutto ambientato nel prossimo futuro e mostrando poco in termini di gameplay. Una beta aperta è arrivata solo il mese scorso, ma questa includeva solo la modalità Conquest su una delle sue nuove mappe. Di conseguenza, recensire il gioco è stato inizialmente un po' un salto nel buio per me, e mi sono avvicinato ad esso sia con ottimismo sia con una certa cautela.

Come forse saprai, Battlefield 2042 non presenta una tipica campagna per giocatore singolo, come molte altre iterazioni passate. Piuttosto, è composto da tre esperienze online separate: All-Out Warfare, Battlefield Portal e Hazard Zone. All-Out Warfare è la tipica modalità onlune di Battlefield, in quanto presenta le basi Breakthrough e Conquest; Battlefield Portal è una nuovissima suite di creazione che ti consente di "cambiare le regole della guerra", mentre Hazard Zone è una modalità PvPvE che presenta elementi di rischio in cambio di ricompense. Esaminerò tutte queste modalità in dettaglio durante la mia recensione, iniziando prima con All-Out Warfare.

All-Out Warfare

Prima di tutto, per coloro che non hanno familiarità con le precedenti iterazioni di Battlefield, consentitemi di farvi una breve panoramica delle modalità già conosciute: Conquest e Breakthrough. Conquest è una battaglia per il territorio, in cui i giocatori combattono per controllare zone contrassegnate da lettere sulla mappa. Breakthrough, d'altra parte, vede una squadra in attacco di giocatori che si spingono in avanti per cercare di invadere tutto il territorio nemico. Quelli della squadra in difesa devono resistere a questa invasione pianificata e impedire alla squadra che invade di completare il suo obiettivo.

Le regole per queste modalità non sono state modificate all'interno di All-Out Warfare, ma sono state apportate alcune importanti modifiche. Il numero di giocatori su console e PC di nuova generazione è stato aumentato a 128 giocatori e le mappe sono più estese per compensare questo numero maggiore. Tuttavia, ho trovato che questo cambiamento fosse un po' un'arma a doppio taglio, nonostante fosse una parte fondamentale della campagna pubblicitaria del gioco. Da un lato, è stato esilarante vedere il caos esplodere intorno a me, ma devo ammettere che è stato travolgente e ha introdotto un costante senso di ansia.

Anche gli Specialisti giocabili hanno fatto il loro debutto in 2042 e, nonostante si siano rivelati controversi all'interno della beta, ritengo che siano un cambiamento positivo. Questi 10 personaggi sono dotati di gadget e vantaggi unici e possono essere equipaggiati con qualsiasi arma tu abbia a disposizione. Ad esempio, Sundance può planare con grazia dalle cime degli edifici usando una tuta alare, Falck può curare gli alleati a distanza usando una pistola a siringa e Boris può difendersi posizionando una torretta. Ho trovato tutte queste abilità pratiche ed è stato divertente sperimentare ciò che gli Specialisti possono utilizzare in modo sinergico con diversi loadout.

Per quanto riguarda il gunplay, le mie opinioni rimangono in gran parte le stesse della recente open beta. Usare alcuni SMG e fucili d'assalto è come cercare di mirare a un tubo dell'acqua che spruzza rapidamente, anche con un nemico a diversi metri di distanza da te. Per questo motivo, mi sono ritrovato a propendere per i fucili da cecchino e i fucili maksmans per consentire una maggiore precisione, ma mi sono mancate le frenetiche esplosioni di potenza di fuoco che si ottengono con le armi di cui sopra.

Tuttavia, il nuovo sistema Plus è un punto di svolta assoluto, in quanto ti consente di aprire un menu a ruota e sostituire al volo componenti, come mirini, impugnature e canne. I vantaggi che presenta sono immediatamente evidenti: puoi cambiare le tue abilità di combattimento in un istante, ma c'è un piccolo avvertimento. Gli accessori sulla ruota richiedono l'assegnazione individuale nel menu principale, e questo può essere noioso quando lo si fa per ogni arma. Lo capisco perché hai un'ampia selezione di modifiche disponibili, ma vorrei che fossero presenti alcune opzioni predefinite, in modo che non resti bloccato solo se ti dimentichi di equipaggiarne uno prima.

Battlefield 2042

Hazard Zone

Come ho accennato in precedenza, Hazard Zone è una modalità PvPvE a squadre che presenta elementi di rischio per ottenere in cambio ricompense. Qui squadre da quattro hanno il compito di raccogliere unità di dati dai satelliti caduti e di "estrarli" entrando in una navicella a uno dei due intervalli. Utilizzando un tracker, i giocatori possono facilmente individuare la posizione di queste unità, ma ottenerle non sarà facile, poiché dovranno fare i conti con squadre avversarie, pattuglie AI e disastri naturali. La prima opportunità di estrazione è una scommessa più sicura, ma le ricompense non sono molto abbondanti e la seconda finestra ricompensa notevolmente i giocatori, ma la punizione per il fallimento non concede introiti.

All'inizio della partita, spenderai una valuta nota come Dark Market Credits, che puoi ottenere estraendo unità di dati e sparando alle forze nemiche. Sfortunatamente, questi crediti sono spesso estremamente scarsi e le tue armi, i tuoi oggetti da lancio e gli aggiornamenti generali della squadra hanno un prezzo. Anche la composizione della tua squadra richiede ragionamento, poiché sei limitato a scegliere solo un particolare specialista ciascuno. Qui è saggio considerare quali abilità si fondono insieme: una squadra contenente Caspar e "Dozer" potrebbe funzionare bene, ad esempio, poiché Caspar potrebbe scansionare i nemici usando il suo drone, e "Dozer" potrebbe quindi guidare la carica attraverso il campo di battaglia usando il suo ingombrante scudo antisommossa come copertura.

Hazard Zone mi ha visto prendere diverse decisioni tese all'interno della mia squadra, ed è stato esilarante saltare in fretta su un dirigibile alla fine della partita, essendo sopravvissuto a malapena. Tuttavia, è stato deludente vedere le stesse sette mappe di All-Out Warfare che vengono riciclate qui e non nuove create appositamente per la modalità. Se vieni eliminato, vieni espulso e costretto ad aspettare la partita successiva, cosa che ho trovato sempre più frustrante, perché quando inanelli una serie di sconfitte, devi usare un equipaggiamento scadente (dato che non hai i crediti del mercato oscuro spendere).

Inoltre, vedo che Hazard Zone è notevolmente meno divertente se non stai giocando con un gruppo di amici. La comunicazione è parte integrante in quanto è necessario coordinare a quali satelliti avvicinarsi successivamente e avvisare i compagni di squadra di minacce immediate. Certo, puoi evidenziarli usando lo scanner, ma non è così diretto come parlare all'interno di una chat di gruppo. Dalla mia esperienza con Back 4 Blood, Sea of Thieves e altri titoli basati sulla modalità cooperativa, non è sempre facile trovare un gruppo di estranei con microfoni che parlano tutti la stessa lingua. Questo problema non è esclusivo di Battlefield 2042, ma in una modalità competitiva come questa, è giusto dire che coloro che comunicano tramite chat vocale avranno probabilmente il sopravvento.

Battlefield Portal

Il terzo e ultimo componente di Battlefield 2042 è qualcosa di completamente diverso. Portal è essenzialmente un editor in cui i giocatori possono modellare i propri tipi di partite originali di Battlefield, utilizzando una cassetta degli attrezzi di funzionalità provenienti da iterazioni passate e presenti. Utilizzando una piattaforma basata sul web, i giocatori possono modificare fattori come le condizioni di vittoria, l'arsenale di armi disponibili e le dimensioni di ogni squadra. Se ti sembra troppo impegnativo, puoi sempre giocare alle modalità progettate da DICE e dalla community. Stranamente, sembra quasi come se i sogni di Media Molecule, per quanto riguarda il suo potenziale infinito di rigiocabilità e il senso di libertà che offre, si siano avverati.

Un altro aspetto interessante di questa modalità è l'inclusione di mappe, veicoli e armi di Battlefield 3, 1942 e Bad Company 2. Queste risorse possono essere mescolate con gli elementi più moderni di 2042 per creare modalità piuttosto uniche, oppure puoi semplicemente entrare e giocare a una partita classica di Rush o Conquest. È quasi come se avessi un remaster in scala ridotta di questi giochi in bundle con Portal, poiché hanno ricevuto un restyling visivo e le loro mappe sono ora giocabili con un massimo di 128 giocatori (console di nuova generazione e PC).

Durante la mia sessione di review, ho avuto modo di vedere una manciata di modalità caotiche create utilizzando gli strumenti di creazione di Portal. Una che mi ha colpito è stata una modalità tutti contro tutti in cui i giocatori erano equipaggiati con nient'altro che lanciarazzi. Il problema qui, però, era che potevi tenere solo un razzo alla volta e per ricevere ulteriori munizioni, dovevi saltare cinque volte. Un altro che abbiamo provato era quella in cui i giocatori si scontrano testa a testa usando nient'altro che coltelli e defibrillatori. Vedo che questi tipi di modalità sono esilaranti con un gruppo di amici, e non vedo l'ora di vedere cosa escogiterà la community non appena verranno forniti gli strumenti.

EA ha sicuramente rischiato quando ha eliminato la campagna e ha adottato un focus incentrato esclusivamente sul multiplayer puro, ma sembra che le cose abbiano pagato, in fin dei conti. Ciò non significa che non ho le mie preoccupazioni, però. Hazard Zone è frustrante se giochi da solo, e alcune delle armi disponibili qui sono semplicemente inaffidabili.

Battlefield 2042Battlefield 2042
Battlefield 2042
08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
Ogni modalità è coinvolgente e unica. Gli specialisti offrono molta flessibilità. Le battaglie su larga scala creano un grande senso di caos.
-
Hazard Zone probabilmente non sarà così divertente se giocata da solo. Alcune armi sono inaffidabili.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

0
Battlefield 2042Score

Battlefield 2042

RECENSIONE. Scritto da Kieran Harris

Anche se sprovvisto di campagna, le sue tre modalità online mostrano molte promesse.



Caricamento del prossimo contenuto