Italiano
Gamereactor
preview
Monster Hunter Rise

Monster Hunter Rise - Provato su PC

Il port PC dovrebbe arrivare presto con un frame rate illimitato e 4K.

HQ
HQ

Ci vorranno ancora tre mesi prima che i giocatori PC possano mettere le mani su una delle migliori release per Nintendo Switch dell'anno. Presto verrà lanciato sulla piattaforma Monster Hunter Rise e arriverà con tutti i fronzoli previsti da un port PC potenziato. Oltre alle funzionalità 4K, questa versione ha un frame rate illimitato, texture ad alta risoluzione e supporto per monitor ultrawide (21:9). Prima della sua uscita su Steam, ho potuto provare una breve demo per capire se è davvero quell'aggiornamento potente che tutti noi ci aspettiamo.

Per quanto riguarda i contenuti della demo, non dirò molto, anche perché è identico a quello visto su Nintendo Switch (leggi qui la nostra recensione). Qui ci sono tre diversi livelli di difficoltà e ci sono anche tutorial sull'equitazione della viverna e sui controlli di base del gioco. Lo scontro più interessante e intenso tra i tanti è quello con Magnamal, che è anche quello che offre un maggior livello di difficoltà. Questo combattimento, ovviamente, si trova verso la fine del gioco e all'interno della demo le tue armi e armature non sono state aggiornate a quello che sarebbe un livello consigliato.

Ovviamente, il punto di forza qui (oltre ad essere disponibile su una nuova piattaforma) è che la fedeltà visiva può essere aumentata di qualche livello in più. La differenza potrebbe non saltar fuori all'istante, ma confrontando entrambe le versioni fianco a fianco, ho riscontrato alcuni miglioramenti piuttosto evidenti all'illuminazione, alle texture e alle ombre. Due dettagli, in particolare, esemplificavano questi cambiamenti ed erano i singoli peli sui mostri e le pozze d'acqua sul terreno. Le pellicce di queste imponenti bestie sembravano più definite che mai, visto che ogni ciuffo di pelo si muoveva in modo indipendente e fluido, e gli specchi d'acqua brillavano più chiaramente alla luce e mostravano minuscole increspature quando venivano colpiti dalla pioggia che cadeva.

Anche il frame rate illimitato è un altro importante vantaggio, e ho potuto eseguire Rise a 120 fps e non ho riscontrato cali evidenti. È un aspetto che ho apprezzato, poiché spesso devi agire velocemente quando reagisci agli attacchi imprevedibili dei mostri. In origine, su Nintendo Switch, il frame rate era fissato a 30 fps, ma riusciva anche a calare al di sotto durante i momenti più accesi. Questo migliore senso di fluidità è personalmente quello che ho trovato il cambiamento più importante in generale, quando ci si passa da una versione all'altra.

Monster Hunter Rise

Le cose funzionano in modo più fluido e sembrano un po' più carine, ma il port per PC purtroppo non si scrolla di dosso alcuni problemi grafici visti nell'originale. I suoi terreni di caccia sembrano grandi spazi aperti aridi e alcune delle sue animazioni sono eseguite in modo approssimativo. Il mio cacciatore, ad esempio, si limitava a tagliare l'aria in modo ridicolo quando scolpiva i materiali da un mostro caduto, e durante le sequenze sul dorso della viverna, le creature si incrociavano goffamente l'una nell'altra. Certo, è solo una versione demo e le cose potrebbero non rappresentare il prodotto finale, ma questi problemi persistono da tempo anche prima del lancio della versione Switch.

Invece di collegare un controller, ho deciso di utilizzare mouse e tastiera per vedere come si comportavano le nuove meccaniche con questo schema di controllo. Usando il Wirebug l'ho trovato davvero fluido su PC, poiché è tutto eseguito utilizzando i controlli del mouse e può essere estratto in modo rapido proprio come oscillare la lama. Per utilizzare Wirebug, premi il pulsante di scorrimento e poi fai clic a sinistra per spostarti in verticale e fai clic a destra per spostarti in orizzontale. Oltre a questo, però, la configurazione di base dovrebbe sentirsi a casa per i fan di World e dei giochi di ruolo action in generale e c'è sempre la possibilità per te di personalizzare i controlli se ti sembrano innaturali.

Monster Hunter Rise su PC sembra essere lo stesso fantastico gioco, ma anche migliore con l'unico compromesso che sembra essere la capacità portatile di Switch. L'azione sembra molto più fluida grazie al framerate illimitato e la grafica ha assistito a un bel salto di qualità senza più essere frenata dalle limitazioni tecniche di Switch.

Monster Hunter Rise uscirà su PC il 12 gennaio 2022. La demo che ho provato nell'anteprima è ora disponibile su Steam.

Monster Hunter RiseMonster Hunter Rise
Monster Hunter Rise

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.