Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor
recensioni
Sable

Sable - La recensione di un gioco emozionante

La splendida avventura indie di Shedworks offre un mondo davvero divertente.

HQ

Senza alcun preavviso, il giocatore viene immediatamente catapultato nel paesaggio desertico di Sable e abbiamo il compito di affrontare questo mondo aperto nei panni del personaggio del gioco. Sta per lasciare la sicurezza del villaggio in cui ha vissuto per un po' e sta per affrontare un viaggio nel mondo. In breve, sta tornando a casa e sta a te dare forma a quel viaggio. Ma non si tratta solo di guidare il personaggio, prima deve prepararsi adeguatamente per quello che verrà. Soprattutto, si tratta di costruire il proprio hovercraft e qui impariamo a conoscere le meccaniche del gioco e ad apprendere le basi in un mondo più piccolo.

Mi stupisco di quanti contenuti siano già disponibili al suo interno, e anche quando sono sicuro di aver già visto tutto, emerge qualcosa di nuovo che mi era completamente sfuggito e una volta che hai preso confidenza con l'arrampicata e la planata, si apre ancora di più. All'improvviso raggiungo quelle alte cenge e trovo percorsi completamente nuovi e vado avanti, ampliando ulteriormente la mia avventura. In superficie, sembra un mondo abbastanza vuoto e senza senso, ma più esplori, più trovi ed è pieno di antiche rovine, relitti di astronavi e scheletri di animali di specie che sicuramente non trovi nelle foreste temperate della Terra, il che probabilmente è fortunato perché queste non sembrano creature particolarmente pacifiche.

Sable

In nome dell'onestà, è un po' pigro e lento, specialmente nelle prime due ore. È solo quando il tuo hovercraft è completamente assemblato che Sable si scatena, cioè quando devi lasciare la valle dove hai trascorso le prime ore e andare verso l'ignoto. Come accennato in precedenza, Sable sta tornando a casa, ecco di cosa si tratta se vuoi riassumere la storia e quel viaggio puoi forgiarlo a modo tuo. Se l'unica cosa che hai voglia di fare è scivolare attraverso tutto sul tuo hovercraft senza fare nulla finché non raggiunge la sua destinazione, va bene. Ma poi ti perdi tutto con Sable.

È progettato per essere esplorato nei minimi dettagli e c'è davvero tanto da fare, enigmi da risolvere, persone lungo la strada che hanno bisogno di aiuto e non da ultimo un sacco di montagne e altri ostacoli da scalare. La salita in sé è spesso un po' un enigma in quanto Sable ha una resistenza piuttosto limitata e, quando questa si svuota, cade e deve ricominciare. Ma con un po' di strategia, perseveranza e a volte anche un po' di fortuna, di solito alla fine ti alzi e di solito ne vale la pena perché spesso c'è una ricompensa, ma a volte solo sotto forma di un bel panorama del deserto. Vale anche la pena ricordare che tutto può essere scalato, basta camminare su una scogliera o un oggetto e lei inizierà automaticamente a scalare. Che tu venga fuori o no è una domanda completamente diversa.

SableSableSable

Sable è nella sua semplicità davvero bello. Sembra un cartone animato e in alcune parti mi ricorda Journey. Come Journey, ha un effetto molto rilassante su di me in quanto non ci sono nemici di cui preoccuparsi e le ore passano mentre affronto l'arido paesaggio desertico in cui si svolge principalmente. Un dettaglio affascinante è che Sable sembra stagliato nell'ambiente, il che lo fa sembrare ancora più simile a un vecchio cartone animato. È anche molto evidente che i creatori si siano ispirati allo Studio Ghibli, r anche se non sono un fan dei loro lavori, vanta un design dei personaggi davvero spettacolare, così come quello degli ambienti.

Non c'è molta vita, ci sono degli uccelli qua e là, e degli insetti, ma non fa molto per me, in realtà è un deserto quello in cui ci troviamo. È anche del tutto impossibile morire, non importa se io provo a schiantarmi con la bici (in realtà è impossibile schiantarsi), inoltre non importa quanto in alto sia la sporgenza da cui salto, Sable non prende assolutamente alcun danno e non si spazza via nemmeno dopo una caduta da oltre 30 metri. D'altra parte, sussulta un po' se il misuratore di resistenza viene svuotato, ma si riprende abbastanza rapidamente.

Non è del tutto privo di problemi, tuttavia, può essere bello e facile perdersi, ma allo stesso tempo non consegna mai in senso narrativo. La storia non coinvolge e anche se mi diverto con Sable, lei non è un personaggio particolarmente memorabile. Ci sono molti personaggi non giocabili con cui interagire, ma anche loro sono abbastanza piatti e mancano di carisma. Sembra che ci sia molto da dire, ma non viene mai fuori. È frustrante a volte quando alcuni dei personaggi sembrano davvero essere seduti su enormi quantità di saggezza, ma poi dicono solo poche frasi sagge e poi non ottieni altro. Voglio sentire molto di più e scoprire come è andata a finire in questo mondo, un po' più di background non avrebbe fatto male.

Sable

Sable è l'ennesima gemma indie che è facile perdersi all'ombra di tutti i grandi titoli che usciranno questo autunno. È uno dei motivi per cui mi piace Xbox Game Pass, in realtà. Danno agli sviluppatori indipendenti una buona piattaforma su cui stare e non costa nulla in più, oltre a un po' di tempo prezioso per testare questi titoli più piccoli e il più delle volte ti imbatti in capolavori come Sable. Se hai un fine settimana libero o solo un giorno senza programmi davanti a te, ti consiglio di scaricarlo e dargli una possibilità.

SableSable
07 Gamereactor Italia
7 / 10
+
Grafica affascinante, molte cose da fare, davvero divertente quando si esplora il mondo, colonna sonora rilassante.
-
La camera a volte vive di vita propria, storia quasi inesistente, personaggio piatto.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto