Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor
preview
WRC 10

WRC 10 - La nostra anteprima

A settembre, KT Games dirà addio alla licenza WRC dopo dieci lunghi anni come esperti di rally. Abbiamo testato il loro canto del cigno.

HQ
HQ

Abbiamo nutrito speranza per un po'. Vera speranza. KT Games ha coinvolto il producer di GTR 2 e il veterano di Simbin Diego Sartori e ha iniziato gradualmente a mettere insieme i pezzi del puzzle in modo che un paio di giochi WRC risultassero divertenti, riuscendo anche a mantenere intatta l'identità di WRC.

Probabilmente sono uno dei pochi puristi del genere racing che ha avuto più pazienza con la serie su licenza di KT Games, e sia WRC 8 che WRC 9 si sono rivelati buoni titoli di corse, se tu come giocatore hai sempre prediletto il controller per giocare. Il supporto al volante in questi giochi si è dimostrato piuttosto raccapricciante e, soprattutto dal lato Fanatec, la parte del force feedback è davvero mediocre, nella migliore delle ipotesi. Piuttosto, hanno un'ottima fisica dell'asfalto, una buona simulazione dell'attrito sulla ghiaia, un sacco di piste molto buone e una notevole quantità di contenuti che hanno permesso a WRC 8 e WRC 9 di essere comunque ben tollerati da me. Ma mentre KT Games si prepara a lanciare il suo decimo e ultimo gioco ufficiale WRC (lo studio di Dirt Rally Codemasters ha acquistato la licenza per i prossimi dieci anni), mi sono stancato delle preoccupazioni che affliggevano i giochi precedenti, preoccupazioni che si sono ripresentate anche qui. La mia pazienza è oramai al limite. La mia visione positiva del tentativo di KT Games di raggiungere il gigante del genere Dirt Rally 2.0 non sembra più ambizioso e promettente. Da parte mia, sembra per lo più altrettanto potenziale non sfruttato e da quello che ho testato finora di WRC 10, questo sembra un WRC 9, con un'illuminazione leggermente diversa.

WRC 10WRC 10

WRC 10 contiene 19 paesi e 122 distanze. Sono disponibili Monte-Carlo, Svezia, Croazia, Portogallo, Estonia, Spagna, Italia, Africa, Finlandia, Belgio, Cile, Giappone, Galles, Grecia, Argentina e Germania, tra gli altri, e gli sviluppatori hanno già promesso "stage epici". Tuttavia, penso che sia diventato un po' troppo "quantità in sfavore della qualità" poiché KT Games ha organizzato sempre più rally in sempre più paesi piuttosto che tornare indietro e creare distanze più reali su cui i piloti WRC competono nella vita reale.

WRC 10

WRC, WRC 2, WRC 3 e Junior WRC sono tutte le classi rappresentate nel gioco e KT Games ha parlato di ben 22 equipaggi storici e classici durante la mia intervista la scorsa settimana. Possiamo aspettarci di guidare la super classica Impreza 1997 di Colin, la Celica Turbo GT4 di Sainz, una A1 Quattro del 1981 di Audi, Corolla 1999, Lancia Fulvia, Peugeot 205 T16 Evo 1 e una Escort MKII 1973. Il WRC come organizzazione di corse compie 50 anni questo anno e gli sviluppatori vogliono festeggiare con più rally classici e auto più classiche come mai nella storia della serie videoludica. Saranno oltre 20 sfide speciali in cui dovremo affrontare momenti classici della storia dello sport, dalle competizioni dei primi anni al Girone B, Girone A e fino ai tornei di oggi.

WRC 10WRC 10WRC 10
WRC 10WRC 10
WRC 10

Un'altra parte della serie WRC che gli sviluppatori promettono che sarà migliorata nel decimo capitolo è il suono, che per molti versi è stata la parte peggiore dei giochi WRC, insieme al supporto al volante. A quanto pare, KT Games ha registrato di nuovo tutti i suoni del motore e promette grandi cose, anche se la versione in anteprima con cui ho trascorso un paio di settimane suggerisce esattamente il contrario. Onestamente sento pochissima differenza tra WRC 9 e WRC 10 e sento ancora il suono del motore come pallido, sottile e irrealistico.

WRC 10WRC 10

WRC 10 funziona meglio con il controllo manuale in Bumper Camera, il che sembra controproducente considerando che secondo gli sviluppatori si tratta di un simulatore di rally. Per me, però, questa rimane una sorta di esperienza di corse arcade, con inquadrature realistiche. E ho difficoltà a vedere quel cambiamento nei prossimi tre mesi prima del lancio. È possibile andare comunque più veloci rispetto ai giochi precedenti, ora. È possibile applicare il freno su qualsiasi superficie senza far vacillare l'auto e c'è una mancanza di realismo più che mai in questa serie di giochi, a giudicare dalla versione in anteprima. In altre parole, WRC 10 non strabilierà nessuno, a settembre. Sarà lo stesso gioco di WRC 9 con alcune piccole modifiche, direi. E in fondo non è male, è solo che pretendo qualcosa di più, a questo punto.

HQ
HQ

Testi correlati

0
WRC 10 - La nostra anteprima

WRC 10 - La nostra anteprima

PREVIEW. Scritto da Petter Hegevall

A settembre, KT Games dirà addio alla licenza WRC dopo dieci lunghi anni come esperti di rally. Abbiamo testato il loro canto del cigno.



Caricamento del prossimo contenuto